CONSERVATORE ACCREDITATO AGID



Il 7 luglio 2016 la CNI è stata iscritta nell'elenco dei conservatori accreditati presso AgID, come da Circolare AgID n.65/2014.
L‘iscrizione in tale elenco dimostra che la CNI è in possesso dei requisiti previsti dalla normativa e in particolare, al fine di conseguire tale riconoscimento, si è dimostrato che:

1. si è in possesso della necessaria affidabilità organizzativa, tecnica e finanziaria per svolgere l‘attività di conservazione

2. si utilizza personale dotato delle conoscenze specifiche, dell'esperienza e delle competenze necessarie per i servizi forniti: in particolare della competenza a livello gestionale, della conoscenza specifica nel settore della gestione documentale e conservazione documenti informatici; che si ha dimestichezza con le procedure di sicurezza appropriate e che ci si attiene alle norme del CAD e al DPCM 3 dicembre 2013 recante le regole tecniche in materia di sistema di conservazione; per questo personale AgID ha elencato le figure necessarie al corretto monitoraggio e funzionamento del sistema di conservazione:
  • Responsabile del servizio di convervazione;
  • Responsabile della funzione archivistica di convervazione;
  • Responsabile del trattamento dei dati personali;
  • Responsabile della sicurezza dei sistemi per la conservazione;
  • Responsabile dello sviluppo e della manutenzione del sistema di conservazione
  • Responsabile dei sistemi informativi

3. che si applicano procedure e metodi amministrativi e di gestione adeguati e conformi a tecniche consolidate;

4. che si utilizzano sistemi affidabili e sicuri di conservazione di documenti informatici realizzati e gestiti in conformità alle disposizioni e ai criteri, standard e specifiche tecniche di sicurezza e di interoperabilità contenute nelle regole tecniche previste dal CAD;

5. che si adottano adeguate misure di protezione dei documenti idonee a garantire la riservatezza, l'autentiticità, l'immodificabilità, l'integrità e la fruibilità dei documenti informatici oggetto di conservazione, come descritte nel manuale di conservazione pubblicato e che è parte integrante del contratto/convenzione di servizio.

6. di avere forma giuridica di società di capitali e un capitale sociale di almeno 200.000 euro (cap. soc. € 1.549.500,00 i.v.);

7. di garantire il possesso, oltre che da parte dei rappresentanti legali, anche da parte dei soggetti preposti alla amministrazione e da parte dei componenti degli organi preposti al controllo, dei requisiti di onorabilità richiesti ai soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo presso banche ai sensi dell'articolo 26 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n.385 recante "Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia".


Le aziende che affidano il servizio di conservazione alla CNI affidano il proprio patrimonio archivistico a un soggetto che, proprio perchè accreditato AgID, è conforme alla normativa vigente in materia e può offrire sicurezza nell'aderenza alla norma sia dal punto di vista tecnologico che dal punto di vista organizzativo/procedurale.
CNI S.p.A. |Via delle Strelitzie,n° 35-00134 ROMA-località Santa Palomba|Tel. +39.06.7130541|networking@cnispa.it|P.IVA 02115331007|Cap. soc. € 1.549,500,00 i.v.|POLITICA DI SICUREZZAe CODICE ETICO