CERTIFICAZIONI



Ad ulteriore dimostrazione di professionalità e garanzia i processi aziendali sono stati certificati ISO 9001:2015 per le seguenti attività:
  • progettazione ed erogazione di servizi di archiviazione, sanificazione, spolveratura e conservazione dei documenti contenenti anche dati sensibili
  • progettazione ed erogazione di servizi di catalogazione libraria
  • progettazione ed erogazione di servizi di trattamento documentale
  • progettazione ed erogazione di servizi di elaborazione dei dati
  • progettazione ed erogazione di servizi di dematerializzazione di documenti tramite processi di scansione, firma digitale e conservazione informatica
  • progettazione ed erogazione di servizi di back office bancario e front office in ambito sanitario
  • progettazione, sviluppo, fornitura e manutenzione di software
  • erogazione di servizi di trasporto e logistica
Per le medesime attività nell'area documentale, la CNI ha ottenuto anche la certificazione ISO 14001:2015 per le tematiche di impatto ambientale e per il proprio sistema di gestione della sicurezza delle informazioni.

Successivamente la CNI ha ottenuto anche la certificazione ISO 27001:2013 per le seguenti attività:
  • progettazione ed erogazione di servizi di trattamento documentale, di elaborazione dati, archiviazione, sanificazione, spolveratura e conservazione dei documenti
  • acquisizione, trattamento, gestione e conservazione di dati e documenti informatici

Inoltre, per l’esercizio dell’attività archivistica, la CNI ha dotato i propri immobili di tutti gli impianti necessari ad assicurare la salvaguardia dei documenti custoditi e di tutti i propri operatori (impianto di rilevazione fumi, impianto di spegnimento incendi a schiuma ed impianto di antintrusione).

Sulla base di tali dotazioni, ha richiesto ed ottenuto le necessarie abilitazioni all’esercizio dell’attività, ottenendo anche dal Comando dei VVF, in particolare, il fondamentale Certificato di Prevenzione Incendi per categoria 34.2.c. e 35.2.c in conformità al D.P.R. del 01/08/2011 n.151.

La CNI ha inoltre certificato il sistema di gestione aziendale per la salute e la sicurezza sul lavoro in conformità alla norma ISO 45001:2018.

Il sistema di gestione per la prevenzione della corruzione dell’azienda è certificato ISO 37001:2016.

Dal mese di luglio 2016 la CNI S.p.A. è un conservatore informatico accreditato AgID. I sistemi offerti sono aderenti alle nuove regole tecniche sulla conservazione informatica previste dalla normativa vigente in materia.

La CNI è socio ASSINTEL, sezione AssoConservatori Accreditati, associazione che rappresenta le aziende associate presso autorità, enti ed istituzioni nazionali ed internazionali, ne tutela gli interessi e si fa portavoce delle esigenze delle diverse tipologie di aziende che operano nel mercato dell’Information and Communication Technology.

La CNI è socio ANORC, Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione digitale che dal 2007 mette in comunicazione e canalizza le conoscenze e i bisogni di aziende, enti pubblici, professionisti ed esperti che operano con diversi ruoli nella digitalizzazione e conservazione digitale.

La CNI è socio ANAI, Associazione Nazionale Archivistica Italiana, che promuove attività e studi intesi a sostenere la funzione culturale degli archivisti, a sviluppare e a tutelare la loro professionalità, a incrementare le relazioni fra esperti e cultori degli archivi e infine a preservare e valorizzare il patrimonio archivistico.

La CNI è infine partner Aruba e CDRL (Centro di Registrazione Locale) autorizzata dalla Certification Authority Aruba PEC a emettere in modo autonomo certificati di firma digitale, caselle PEC, marche temporali, certificati SSL e accessi SPID di livello 2.
CNI S.p.A. |Via delle Strelitzie,n° 35-00134 ROMA-località Santa Palomba|Tel. +39.06.7130541|networking@cnispa.it|P.IVA 02115331007|Cap. soc. € 1.549,500,00 i.v.|POLITICA DI SICUREZZAe CODICE ETICO